Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Test al Volpe, Colantuono prova Zito nel tridente. In mezzo torna Ricci, Mantovani insidia Tuia?

Più informazioni su

Porte chiuse? No, socchiuse. Sulle tribunette del Volpe ammessi i familiari dei giovani calciatori della Primavera, sparring partner della Salernitana nell’allenamento pomeridiano, spalti offlimits per tifosi ed ovviamente giornalisti. Il pasticcio porte chiuse/porte aperte (clicca qui per leggere l’articolo) ha fatto si che diversi sostenitori granata, ignari del dietrofront della società, fossero rispediti al mittente dal solerte custode del Volpe. In campo, intanto, Stefano Colantuono ha mischiato le carte non lasciando trasparire grosse indicazioni in chiave formazione titolare. La certezza è il modulo: la Salernitana ripartirà dal 4-3-3 delle ultime settimane al cospetto di un Avellino che si presenterà all’Arechi con un prudente 4-2-3-1 dal sapore di 4-5-1. Nel test contro i granatini di Mariani, il tecnico granata nel primo tempo ha schierato Radunovic tra i pali, linea difensiva con Pucino e Asmah terzini e Mantovani-Schiavi centrali. In mediana il terzetto Minala-Ricci-Della Rocca, tridente offensivo con Di Roberto e Zito ai lati di Bocalon.

Nella ripresa Colantuono ha mandato in campo Adamonis in porta, Casasola, Tuia, Popescu e Vitale in difesa; Odjer, Signorelli e Kiyine a centrocampo con Rosina e Sprocati ai lati di Simone Palombi.

Difficile pensare che Colantuono possa completamente stravolgere l’undici che ha fatto bene ad Ascoli, pur al cospetto di un avversario letteralmente sgretolatosi alle prime difficoltà. Pochi i dubbi che il tecnico granata porterà con sé fino all’immediata vigilia del derby con gli irpini: in difesa Mantovani prova ad insidiare Tuia per far coppia con Raffaele Schiavi, Casasola e Pucino confermati sulle corsie esterne. A centrocampo Ricci dovrebbe scalzare Signorelli ed agire play basso con Minala e Kiyine incursori. In avanti Sprocati e Bocalon certi di una maglia, occhio alla candidatura del grande ex Zito che potrebbe trovare spazio avanzato nel tridente in luogo di Nunzio Di Roberto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.