Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

LA FAMIGLIA RUSSO E L’ECCELENZA DELLA BOTANICA foto

Più informazioni su

Presso l’Hotel Parco dei Principi, la famiglia Russo cura le antiche ed esotiche piante

Positano News, in visita all’Hotel Parco dei Principi, incontra la famiglia Russo, esperti di botanica. Il giardino è un’importante testimonianza storica, poiché sorge sull’antico orto del monastero prospiciente all’albergo, oggi l’Hotel Cocumella. La varietà di piante che vi si possono trovare è eccezionale. Per taluni esemplari, si tratta di vegetazione molto antica, già coltivata dai monaci, che, in un tempo passato, utilizzavano le erbe per la cura delle malattie. Le specie conservate sono anche esotiche, proveniente da ogni parte del mondo, come il Nepal o il Madagascar. Tra queste troviamo, ad esempio, il Gingo Biloba, di cui i dinosauri si cibavano, il Podocarpus Neriifolius, che proviene dall’Himalaia, o il Cedro del Libano, e anche la Pianta del Madagascar, particolare perché ha sia spine che foglie. I Russo sono una famiglia da generazioni occupate nellla botanica. La loro esperienza si è formata nell’orto botanico di Portici, un posto molto ricco di piante di ogni specie. L’Orto, infatti, era tra i più importanti della zona, e conteneva nelle proprie serre vegetazione da tutto il mondo, che veniva accuratamente studiata dagli esperti. Purtroppo, a causa di una tromba d’aria accorsa anni fa, il centro fu definitivamente chiuso. Oggi, la famiglia è al lavoro presso l’Hotel Parco dei Primcipi, dove ha cura delle ricchezze botaniche in esso conservato.

Angelo Di Maio, Gina Fiore, Daniela Agrillo, Giorgia De Martino e Antonio Cappiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.