Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Eduardo Maresca: “il campione sorrentino” a cura di Antonio Abate. Sabato 17 alle ore 18:30 nella biblioteca dei Francescani di Sorrento ne verrà tratteggiata la figura,durante la presentazione di un opuscolo celebrativo.

Più informazioni su

Eduardo Maresca, nato nel 1910, è il figlio di una laboriosa famiglia sorrentina. Fin dall’adolescenza dimostra grossa predisposizione per il calcio ed entra a far parte del Nazario Sauro, la prima squadra di calcio sorrentina fondata nel 1929 da Ugo De Angelis. La svolta della sua vita avviene nel 1930 quando viene chiamato a svolgere il servizio di leva, della durata di ben 28 mesi, nella Regia Marina Italiana. Lo troviamo imbarcato sull’Incrociatore Libia, in missione nella baia di Shanghai in Cina. Al ritorno in Italia, Eduardo, per i limiti di età non poteva far parte della nuova società del Sorrento chiamata “Fascio Giovanile Sorrento”. Nonostante fosse richiesto da altre società, non erano in grado di assicurargli uno stipendio stabile, per cui decise di entrare a far parte del Corpo dei Vigili del Fuoco di Napoli. Lo ritroviamo anche a far parte della squadra di Rugby degli stessi Vigili, che partecipava al campionato nazionale di serie B, con la quale vincerà il campionato. gli avvenimenti bellici lo riportarono nella sua Sorrento, dove accettò di lavorare nel prestigioso Grand Hotel Excelsior Vittoria. il 29 gennaio 1988 lasciava questo mondo entrando a far parte di quel gruppo di “atleti poeti,santi,navigatori” di cui l’Italia andava e andrà sempre fiera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.