Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - News di Alberto Del Grosso

NA 24/2/18 presso Sala del Capitolo del Complesso monumentale di San Domenico Maggiore “Io sono l’imperatore”

Più informazioni su

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

IO SONO L’IMPERATORE

Alla ricerca di Giuliano l’Apostata

un reading storico-archeologico con immagini, video,

brani musicali e interpretazioni attoriali

SABATO 24 FEBBRAIO – ORE 17,00

Sala del Capitolo del Complesso monumentale di San Domenico Maggiore

vico San Domenico Maggiore n. 18

Incontro storico-archeologico di Stefano Conti, musiche, video e

interpretazioni di brani a cura di Patrizia Giardini e Marcello Moscoloni

ingresso libero fino ad esaurimento posti

A metà tra storia e archeologia, una conferenza divulgativa sull’affascinante e poco nota figura di Giuliano l’Apostata: la sua storia, la sua visione dell’impero, le sue concezioni filosofiche e religiose.

Lo spettatore viene coinvolto, con l’ausilio di immagini e spezzoni di film, in un viaggio nello spazio, ma anche nel tempo: dall’Asia Minore di epoca romana, alla Costantinopoli sotto l’Impero d’Oriente, ai crociati veneziani sino alla Firenze di Lorenzo de’ Medici.

Spaziando dall’archeologia classica ai mosaici bizantini, dagli affreschi medievali ai dipinti rinascimentali, l’incontro e’ arricchito anche da musiche e video inerenti al tema.

L’incontro tratta anche un mistero irrisolto: nonostante varie ricerche, a tutt’oggi i resti mortali di Giuliano, e i preziosi gioielli sepolti con lui, risultano scomparsi.

Per risolvere l’enigma ci si avvale del romanzo Io sono l’imperatore: il giallo storico-archeologico prende le mosse dalla morte in battaglia dell’imperatore Giuliano e ruota intorno al mai ritrovato corpo dell’imperatore stesso. Si ripercorrono gli spostamenti nei secoli della tomba dell’ultimo imperatore pagano della storia. Vengono quindi mostrate varie immagini di città e siti archeologici dove si ipotizza siano stati portati le spoglie e il tesoro dell’Apostata: Tarso, Istanbul, Venezia, Firenze, Roma.

Nel corso dell’incontro gli attori teatrali interpretano brani significativi tratti dalle opere di Giuliano e dai libri di Stefano Conti inerenti le iscrizioni e la fortuna letteraria di questo imperatore.

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Per l’insieme delle iniziative culturali proposte dal Comune di Napoli si puo’ consultare
il sito web istituzionale, www.comune.napoli.it, o direttamente la pagina VIVERE LA CITTA’: http://www.comune.napoli.it/vivere-la-citta

Pubblicato da Alberto Del Grosso

Giornalista Garante del Lettore

del giornale Positanonews

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.