Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento attesa all’Armida per lo spettacolo musicale di Paolo Belli

Ancora uno spettacolo di successo a Sorrento al Cinema Teatro Armida di Maurizio Mastellone per il prossimo 27 gennaio  Paolo Belli . Un concerto – spettacolo che si annuncia affascinante e coinvolgente, nello splendido scenario del rinnovato Armida che si sta dimostrando di essere uno degli spazi teatrali in prima fila in Campania . «La […]

Più informazioni su

Ancora uno spettacolo di successo a Sorrento al Cinema Teatro Armida di Maurizio Mastellone per il prossimo 27 gennaio  Paolo Belli . Un concerto – spettacolo che si annuncia affascinante e coinvolgente, nello splendido scenario del rinnovato Armida che si sta dimostrando di essere uno degli spazi teatrali in prima fila in Campania . «La musica è come la bicicletta: una passione che ti porti sempre dietro» – Questo è il motto di Paolo Belli, musicista, showman e, nel tempo libero, appassionato di due ruote, che arriva a Sorrento con “Pur di fare Musica”

Una inedita commedia musicale scritta con Alberto Di Risio, in programma il prossimo 27 gennaio al Cinema Teatro Armida di Sorrento alle 21:00. Dall’esordio “sold out” lo scorso novembre dal palco di Argenta, la commedia continua a raccogliere un successo dopo l’altro riscontrando il favore unanime del pubblico. Dopo un lungo tour estivo, che ha portato il cantante emiliano e la sua Big Band ad esibirsi di fronte e centinaia di migliaia di persone in decine di piazze italiane, ed in attesa di riprendere gli impegni televisivi con la dodicesima edizione di Ballando con le Stelle prevista a febbraio 2017, con “Pur di fare Musica” Paolo Belli torna ad una delle sue grandi passioni, il teatro, e lo fa assieme a sette musicisti, con i quali darà vita ad una vera e propria commedia musicale, durante la quale il protagonista vuole raccontare al suo pubblico cosa vuol dire veramente “fare musica”. La commedia prende il via con Paolo Belli che, assieme ai suoi musicisti, sta preparando il nuovo tour. Qualcuno è in ritardo e Peppe, musicista e amico di lunga data, lo invita a valutarne altri in alternativa. Ma ai provini si presentano solo personaggi molto “originali”: un chitarrista sordomuto detto “il Gelido”, quattro gemelli che per dissapori familiari non suonano mai assieme e un musicista spagnolo che non sa lo spagnolo. Tutti elementi che lo portano, suo malgrado, a doversi adeguare al loro linguaggio ed alle loro stranezze. La rivisitazione dei pezzi classici del repertorio di Paolo Belli e dei suoi maestri è obbligatoria e il risultato è una grande reinvenzione delle canzoni, mescolate sul palco ad una forte vena umoristica. Ad aprire la serata sarà Gilda Arpino. Il biglietto ha un costo di 35€ (1° Settore), 30€ (2° Settore) e 25€ (3° Settore). La prevendita è disponibile online sul sito www.etes.it, nei punti vendita Etes e presso il botteghino del Teatro Armida. Possibilità di sconti per gruppi e cral.

Paolo Belli è uno showman unico . Nel 1984 è fondatore del gruppo musicale Ladri di Biciclette (in omaggio all’omonimo film di Vittorio De Sica), rimanendone il leader fino al 1991, quando sceglie la carriera da solista.

Come membro dei Ladri di Biciclette, nel 1989 partecipa al Festival di Sanremo (ritornandovi nel 1991 e nel 2009), vince il Festivalbar con Dr.Jazz e Mr. Funk e nel 1990 con Francesco Baccini grazie alla canzone Sotto questo sole e il Telegatto per il gruppo rivelazione dell’anno.

È tifoso della Juventus e nel 2007 ha interpretato Juve (storia di un grande amore), inno usato dalla stessa squadra di calcio a partire da quell’anno.

Nel 2009 partecipa per la terza volta al Festival di Sanremo in trio con Pupo ed Youssou N’Dour con la canzone L’opportunità.
Paolo Belli è dal 2005 co-conduttore di due programmi televisivi del sabato sera di Rai 1, Torno Sabato (condotto da Giorgio Panariello, dal 2000 al 2003) e Ballando con le stelle (condotto da Milly Carlucci), nei quali cura anche le sigle. Ha cantato numerose canzoni per il Giro d’Italia. Una di queste è Faccio festa, scritta da Corrado Castellari con Peppe Cubeta, leader della band Qbeta, con la quale Paolo Belli ha inciso il brano, inserito nell’album Giovani e Belli.

Il 19 febbraio 2011 è stato ospite della serata finale del 61° Festival di Sanremo insieme a Milly Carlucci e ai maestri di ballo di Ballando con le stelle.

Il 6 giugno 2011 partecipa al Premio Barocco in diretta da Gallipoli e condotto da Fabrizio Frizzi.

Nel 2012 segue Milly Carlucci nello spin-off di Ballando con le stelle, Ballando con te, come co-conduttore con Ria Antoniou.

Nel 2013 co-conduce Ballando con le stelle 9 e Telethon al fianco di Fabrizio Frizzi.

Nel 2016 ha fatto parte della giuria italiana all’Eurovision Song Contest.

Più informazioni su